2016.07 @elenadatrino

Pubblicato in cliQtakeover

2016.07 #cliQtakeover by @elenadatrino su #Instagram @qcodemag

Un enorme ringraziamento a Chiara Luxardo che ha terminato il suo #cliQtakeover da Yangon, dove ha dovuto gestire il nostro account @qcodemag lottando non solo con il fuso orario, ma anche con lo stesso Instagram che non riusciva a credere alla sua residenza birmana, chiedendocene conferma. Se avete perso il suo reportage dal Myanmar in rinnovamento potete ancora guardarlo sul nostro account.
Adesso, dopo ben due takeover asiatici, torniamo in Italia dove ci attende Elena Datrino con una serie di ritratti a blogger più o meno celebri.

datrino_alessandro-gerbino_w550



Elena si è diplomata in fotografia allo IED di Milano nel 1999. Ha lavorato come assistente per 7 anni seguendo produzioni in Italia e in tutta Europa. Nel 2009 è stata nominata Direttore di Studio per lo Studio 51/53 di Brugherio, Milano. Nel 2010 ha tenuto workshops su tecniche di fotografia digitale e illuminazione in studio allo Spazio Tribù di Cantù, Como. Dal 2011 ha aperto il proprio Studio a Milano. Oggi si occupa principalmente riproduzioni d’arte, design e immagini istituzionali.
Da sempre affianca all’attività commerciale quella di autrice, dedicandosi alla sua più grande passione, il ritratto. Ha esposto in collettive e personali ai Festival Internazionali di Fotografia Les Rencontres d’ Arles, Francia e Portfolio in Piazza di Savignano Sul Rubicone (FC), alla Casa della Cultura di Colonia, Germania, all’ Università Bocconi, alla Galleria B.Brecht, allo Spazio ‘O, alla Fabbrica del Vapore e ad AffordableArtFair di Milano, alla Galleria Vittoria di Roma e all’Accademia di Belle Arti di Roma.

Elena perché e come usi Instagram?
Uso Instagram per informazione e ispirazione. mi piace il mix visivo casuale delle fotografie degli autori che seguo, dai fotografi più celebri a professionisti o amatori sconosciuti.
Ho un approccio libero verso questo social, dettato dal semplice piacere e bisogno di osservare.
Non mi piace Instagram (come altri social) quando diventa uno strumento tecnologico che subisco, perdendone il controllo: spesso mi ritrovo ad aver consumato tutta la batteria del telefono, subissata da troppe immagini di cui poi ricordo poco.

Cosa vedremo in questa settimana di takeover?
In questa settimana vi mostrerò il mio progetto “Facce Da Blogger”, un viaggio fotografico alla scoperta dei volti del web.
E’ un reportage di ritratti cominciato nel 2013, una sorta di censimento dei più significativi blogger italiani.
Fotografando i blogger ho voluto riempire un vuoto comunicativo: mostrare il volto di chi scrive dietro allo schermo di un computer e che spesso, per strategia o per mancanza della giusta immagine, non rivela la propria identità. Mi affascina chi utilizza un mezzo così privato come la scrittura per rivolgersi al mondo intero e che con personalissima libertà costruisce una propria posizione con un pubblico che sceglie il suo punto di vista per informarsi e divertirsi.
L’ aspetto psicologico della doppia identità degli autori - il Blogger e il personaggio “che diventa” scrivendo, è la chiave di lettura delle fotografie, tutte giocate sulla complicità: il momento definitivo va cercato e costruito insieme, tra chi scatta e chi è ritratto. Da spazio virtuale, la rete è diventata un luogo reale, che ha permesso incontri, scambi di conoscenze, intenti e nuovi rapporti professionali.
Il progetto, concepito come mostra itinerante e in crescita, è a cura di Tiziano M. Todi, giovane gallerista della Galleria Vittoria di via Margutta a Roma, dove è stato presentato in una prima mostra nel gennaio-febbraio 2015 con una selezione di 30 blogger e 60 fotografie (per ogni blogger le fotografie presentate sono 2). Il grande successo dell’esposizione romana gli è valsa, per le ultime due edizioni (2015 e 2016), la partecipazione ad Affordable Art Fair a Milano, dove sono state esposte parte delle fotografie e sono stati realizzati live shootings con nuovi blogger. Il progetto è cresciuto, diventando una pagina Facebook Facce da Blogger ed evolvendosi in una nuova mostra dal titolo “Facce da Blogger 2.0” che si terrà in Piemonte dal 21 maggio al 26 giugno ad Areacreativa42, una settecentesca dimora di Rivarolo Canavese, Torino. Verranno presentati 62 blogger e 124 immagini.
Sono stati realizzati due cataloghi, uno della prima edizione romana e l’attuale, in versione bilingue (italiano e inglese).
Le foto esposte saranno in vendita e parte del ricavato andrà ad Europa Donna Italia, la charity legata al progetto fin dall’inizio, a sostegno della prevenzione del tumore al seno.
Il progetto guarda avanti verso una meta ambiziosa: censire i 100 Bloggers più significativi del panorama italiano, realizzare un libro e una mega mostra finale con 200 fotografie.

Un genere, il ritratto, che mancava nel cliQtakeover e un progetto che verrà mostrato nel nostro account Instagram @qcodemag in contemporanea alla mostra che si terrà a Rivarolo Canavese: vedete di non perdere né l’uno né l’altra.

datrino_invito_fdb_web




Polifemo | La Fabbrica del Vapore
via G. C. Procaccini 4 | 20154 Milano
02.36521349 | info@polifemo.org

POLIFEMO: 13 ANNI DI FOTOGRAFIA

Cliccando qui puoi scaricare un documento in pdf che riassume i nostri anni di attività culturale all'interno della Fabbrica del Vapore: eventi, collaborazioni, numeri.

CHI SIAMO / ABOUT US

Polifemo è un'associazione culturale gestita da quattro fotografi che condividono la loro esperienza in un’ottica sia produttiva che culturale, operando nella fotografia commerciale (per aziende, case editrici, studi grafici, studi di architettura, agenzie pubblicitarie) e realizzando propri progetti artistici.

Polifemo Fotografia is an association of three professional photographers based in Milan, Italy. Polifemo's clients are magazines, advertising agencies, companies and graphic designers who need adv, corporate and editorial pictures.




La Fabbrica del Vapore

comune.milano.it/fabbricadelvapore

Centro di produzione culturale giovanile del Comune di Milano: è sede di laboratori che realizzano attività rivolte ai giovani. Mostre, eventi, iniziative culturali si susseguono tutto l'anno.

The centre, expecially devoted to the youth's cultural production and belonging to the Milan City Council, is house to several associations promoting many activities aimed at young people.

La Fabbrica del Vapore | Via Procaccini 4 | 20154 Milano

zona Cimitero Monumentale
Tram 10, 12, 14 - Metro M5 Monumentale/Cenisio

POLIFEMO

polifemo.org

Polifemo è gestito da quattro fotografi professionisti che condividono la loro esperienza in un’ottica sia produttiva che culturale, operando nella fotografia commerciale (per aziende, case editrici, studi grafici, studi di architettura, agenzie pubblicitarie) e realizzando propri progetti artistici.

Polifemo Fotografia is an association of four professional photographers based in Milan, Italy. Polifemo's clients are magazines, advertising agencies, companies and graphic designers who need adv, corporate and editorial pictures.

CHI SIAMO

LEONARDO BROGIONI
fotografo, giornalista, docente di fotogiornalismo, autore di web-doc e prodotti multimediali
@leobrogioni

MARCO PEA
progettista grafico, diplomato in fotografia, graphic designer, docente di grafica editoriale

ITALO PERNA
fotografo di still ife e architettura, direttore della fotografia, si occupa anche di post produzione
@italoferdinando

LUCA TAMBURLINI
fotografo di still life, fotografia pubblicitaria e docente di fotografia.
@lucatamburlini